Sospeso. Ma vibrante.

Stavo cercando un inizio per questa recensione de La Carne, ultima fatica di Cristò edita da Intermezzi Editore e mi sono venute in mente queste due parole.

Sospeso. Vibrante.

Io vorrei semplicemente dirvi, Lasciate perdere le recensioni! Compratelo e basta, questo libro, divoratelo chè dei bei libri non si butta via nulla!

Ma voglio dirvi di più perché la storia raccontata da Cristò è ambientata in un futuro che puzza di passato, abitata da gente che non ha più nulla da scoprire e da altri che vivranno per sempre, per sempre affamate.

Una storia sospesa. Ma vibrante.

(altro…)