Banale ma efficace. Vedo gente, faccio cose. Soprattutto vivo di esperienze, un passo alla volta, una meraviglia alla volta.

Vi avevo mollati qui, con quello che avrebbe dovuto essere un lento ma costante recupero di me stessa, dei miei cocci sparsi qua e là. Credevo fermamente fosse il momento giusto, probabilmente mi sbagliavo, probabilmente era il momento giusto per buttare giù un po’ di fondamenta, se vogliamo chiamarle così.

Dopo aver scritto quel post, le cose non sono andate esattamente come speravo. Sono accaduti tutti una serie di avvenimenti decisamente poco piacevoli che mi hanno lasciato pensierosa e con l’amaro in bocca.

Non solo, sono stata catapultata in una realtà di violenza e bruttura che mi ha lasciato col cuore piccolo piccolo e grinzoso, MA. Torno su queste pagine cautamente ottimista.

(altro…)