[Flashback] Farfalle in un lazzaretto di Camilla Ronzullo

(In occasione dell’uscita della nuova edizione di Farfalle in un Lazzaretto di Camilla Ronzullo, vi ripropongo, essendo questo un libro a cui sono particolarmente legata, la mia recensione uscita l’8 giugno 2013 su Uncanny Nerdz e andata dispersa per qualche tempo)

Quando crei una coperta patchwork ogni quadrato ha un suo posto, un suo concetto un suo perché  Ogni punto ad unire i vari pezzi è indispensabile. Quando ti ritrovi tra le braccia questa coperta dai vari colori dei vari umori, l’unica è avvolgercisi stretti e vivere il momento.

Farfalle in un lazzaretto è così.

Ma è anche un Bolero. Inizia piano, languido e poi ti trasporta.

*** Questo libro l’ho amato tanto che non volevo finisse mai. per questo è così difficile scrivere una recensione che sia all’altezza. ***

Continua a leggere

Year Walk di Simogo

Year Walk e le Favole per Bambini Tremendi – una dolce notte per i cuori impressionabili

Lo scorso inverno, forse ispirata dalla landa desolata in cui mi sono dovuta trasferire, ho cominciato a giocare a titoli che ben si adattassero al mio stato d’animo.

Uno è stato Limbo, gioco del 2010 sviluppato dai danesi Playdead, che non solo si adattava al mio umore, ma anche alla nebbia che circondava la mia casa. Vedere per credere.

L’altro è Year Walk, titolo cupo e horror dello studio svedese Simogo, nato per iOS nel 2013 e poi approdato nel 2014 su PC, attraverso la piattaforma Steam. Fra pochi giorni, il gioco arriverà anche sulla console Nintendo Wii U e proprio per questa occasione, lo studio ha ben pensato di pubblicare un libricino in formato ebook con una raccolta di favole. Ma di questo, vi parlerò dopo.

Cominciamo con il gioco. Al di là dello stile grafico molto vicino ai miei gusti estetici personali, sono stata attirata come una calamita da questo titolo per l’incipit.

Infatti, Year Walk o La Camminata dell’Anno o meglio ancora Årsgång, è un antico rituale, un cammino da intraprendere in determinati giorni dell’anno e in totale solitudine, in ricerca di sé stessi, del sovrannaturale ma soprattutto di risposte per il futuro. Un’arcaica arte divinatoria.

Il gioco di Simogo, prendendo spunto da questo, dalle favole che venivano loro raccontate prima di spegnere la luce e da molte altre leggende nordiche hanno creato un gioco appassionante, incredibilmente inquietante e diciamolo, anche spirituale.

Year Walk

Continua a leggere