Salone del Libro 2016: il Ritorno della Daze

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana

WP_20160512_15_00_03_Pro … una Daze fu relegata alla vita rurale e bucolica. Leggeva libri su libri e  apriva blog dai nomi bislacchi.

Oltre a leggere e sferruzzare, aspettava pazientemente  la sua occasione per tornare alla vita cittadina.

Fino a che, complici mille fattori, in una notte buia e tempestosa, non riuscii a farlo e calò come un tornado di gridolini, battutacce, risate e coccole al Salone Internazionale del Libro di Torino, il suo habitat naturale.

Gaudio e gioia e foto e libri e parole e pagine, questo è il Ritorno della Daze! La Galassia è salva, l’Universo è riallineato.

THE END.

Bene. E adesso, lo prometto, smetto di fare la pagliaccia e di scrivere in terza persona .

Quando finisce un evento come il Salone del Libro, si ha la medesima sensazione di quando si termina un bel libro coinvolgente. Una sorte di vuoto, di malinconia si aggrappa alla gola e allora l’unico modo per scacciare via queste sensazioni un po’ tristi, è quello di parlarne e scriverne e godersi gli ultimi strascichi di bellezza come un sole al tramonto. La poesitudine, proprio.

Per me il Salone Internazionale del Libro, quel momento in cui chiudere l’ultima pagina, è arrivato con la presentazione di Illustri Vampiri di sabato 14 alle 18,30.
Salone del Libro Torino 2016

L’aria di due che sanno il fatto loro

Ho parlato ancora con gli amici, mi sono guardata attorno, respirato, sorriso e cercato di imprimere addosso la sensazione di ottimismo e magia e indipendenza che mi ha pervasa per l’intera giornata.  
Poi ho preso la metro, ho aspettato un pullman, sbagliato la mia fermata e chiesto informazioni ad una coppia di francesi. Meno male che c’era pure una signora col cagnolino e il forte accento toscano che mi ha indicato la retta via e così sono tornata a casa.
Ma intanto che mi perdevo nei miei pensieri e non solo, ho cominciato a pensare a tutte le donne forti che ho conosciuto e a quanto sia stato bello sentire le loro storie e ammirarne i sorrisi. A quanto è stato bello ritrovarmi nel mio ambiente, con persone con cui parlare veramente. A quanto tutto questo mi fosse mancato.

Poi dato che, ho scritto una sfilza di ringraziamenti che valgono più di un resoconto e dato che i UIPS di cui parlano i Tiggì come Alberto Angela, Canavacciuolo e Saviano non li ho visti ma ho visto solo file immense , preferisco finirla qui e quindi, prima una sfilza di foto e poi i ringraziamenti.

Ringraziamenti in ordine di apparizione (circa quasi)

Serenella che ha mi ha accompagnata in giro mentre io scappavo tipo trottola da tutte le parti.

 
Daniele Bergesio che mi ha riconosciuta (!!!) al volo e che mi ha dotata di Favole Turbo e ovviamente tutti allo stand Edizioni LEIMA che hanno subito il tornado Daze!
 
Tutti allo stand Gainsworth Publishing che mi hanno accolto e ospitata con un calore davvero unico! Grazie Julia (e mamma&papà), Ester, Manou! Ci sono ancora tante storie da scrivere. Mi avete regalato tanta bella energia e io spero di aver fatto altrettanto!
 
Non posso che ringraziare per il supporto unicoinimitabilesensazionaledalacrimoni Luca Tarenzi e Aislinn <3 siete una gioia e un pubblico eccezionale per le presentazioni sui vampiri!
 
Ringrazio La Leggivendola per le vocine buffe e la compagnia e Hildegard Von Bingen per avermi trovata dimagrita! (!!!)
 
Grazie per le chiacchiere Las Vegas edizioni e specialmente alla valletta sexy! E grazie Intermezzi Editore per aver ascoltato i miei deliri su La carne (libro bellissimo, consigliatissimo, accatatevillo).
 
Grazie a Edizioni Effedì per aver riso quando ho assaggiato veramente un loro libro e scusate se non sono più riuscita a passare! :'(
 
Grazie a Snoopy!
 
Grazie Babalibri e Notes Edizioni per le nuove ispirazioni per YouKid <3
 
Che dire a De Agostini Young Adult per l’ospitalità? Grazie! Specialmente a Riccardo per l’entusiasmo contagioso!
Tra un Leo Ortolani e uno ZeroCalcare, ringrazio tutti alla BAO Publishing che come al solito mi accolgono con calore, siete fighissimi! Grazie Maurizia Rubino per il momento commozione. È stato fantastico! E grazie alla simpatia di Vanessa Cardinali: voglio diventare un Cavaliere del Cielo!
 
Grazie a Lavieri Edizioni che mi ha dato la possibilità di conoscere Sarah Khoury e Ciacio e quel mitico di un Sergio Olivotti! Non vedo l’ora di appendere i vostri disegni! <3
 
Grazie a Licia Troisi perché è sempre un piacere incontrarla e mia zia è molto contenta ti siano piaciuti gli orecchini che mi ha regalato!
 
Anche se sono passata di corsa e carica di borse, Tamara Deroma mi ha illuminato con i suoi occhioni e il suo bellissimo sorriso al suo stand con i suoi I 7 Demoni Reggenti. Ci vediamo presto!
 
Ultimo ma non ultimo, ringrazio Matteo Bertone con cui è bellissimo improvvisare eventi serissimi in cui non si ride affatto e in cui nessuno cade in strani buchi nel pavimento in stile Alice. I tuoi Illustri Vampiri sono talmente mitici che già ci aspettiamo il volume due. (Capito Nero Press Edizioni?) Grazie a tutti quelli presenti alla presentazione, mi sono divertita tantissimo!
 
Grazie anche a chi non c’era, se non con il cuore, per il sostegno! Ha significato molto.
 
Ho finito. Giuro. Sperando di non aver dimenticato nessuno! O___O
 
THE END
Kiss Kiss (bang bang)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *