January 2016 – soundtrack

Se vi alzate dal letto scostando le coperte al ritmo di una canzone nella vostra testa e proseguite la vostra giornata con una colonna sonora costante che scandisce i gesti più comuni come versare il caffè in una tazza o aspettare il pullman alla fermata e quando finalmente arriva la sera vi guardate stanchi allo specchio e mentre vi lavate i denti, il vostro cervello vi fa partire una canzone straziante da film in bianco e nero allora, siete nel posto giusto perché questa è…

La colonna sonora del mio gennaio 2016

Chiaramente ancora preda della malinconia portata dalle festività, una nostalgica Hunting High and Low degli A-Ha mi ha perseguitata per giorni.

Poi ha ceduto il posto a Running Up The Hill, in tutte le sue versioni, partendo dall’originale di Kate Bush, passando per quella dei Track & Field sentita in una puntata del telefilm Warehouse 13, finendo poi con la versione dei Placebo e con la frase “And if I only could, I’d make a deal with God” che mi rigirava in testa senza sosta.

Dopodiché, è toccato ad una svolta un po’ vintage e classica con Cat Stevens e i Beatles per poi lanciarmi nelle più disparate novità grazie ai telefilm.

Considerato il numero di serie tv che seguo – un giorno potrei farne una lista, ma dubito – e la mia memoria musicale, è difficile immaginare che alcune canzoni in particolare non mi si incollino addosso e su tutti quelli visti, quello che maggiormente mi ha influenzata, e non solo a livello musicale, è stato The Leftovers. Il tema principale composto da Max Richter è stato perfetto per accompagnare il momento di andare a dormire. Un po’ melodrammatico, lo ammetto, ma oh! è la mia colonna sonora, questa!

Tra le altre cose per cui mi è piaciuto The Leftovers c’è anche il fatto non trascurabile che uno dei temi portanti fosse Where is my Mind? dei Pixies in versione per pianoforte di Maxence Cyrin.

Un altro telefilm che mi ha colpita a più livelli invece è stato Transparent e la canzone che mi è rimasta dentro è Waiting di Alice Boman.

I want you more than I need you
I need you so bad
Are you coming back?
Are you coming back?
I’m waiting

Di questo telefilm dovrò assolutamente scriverne un post dedicato e sì, ho molta nostalgia di una persona e quindi le canzoni hanno testi molto similari l’uno all’altro.

Nonostante l’umore non fosse più alto del solito, a fine mese il mio spirito cazzone mi ha aiutata e fatto affezionare alla serie televisiva New Girl, che mi ha lasciato addosso i Cheap Trick con Surrender.

Grazie al player di Spotify potete ascoltare il mio gennaio 2016 direttamente da questo post o a questo link.

Buon ascolto!

Kiss Kiss (bang bang)

2 pensieri su “January 2016 – soundtrack

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *